aceto-balsamico

Aceto Balsamico di Modena

L'Aceto Balsamico di Modena nasce dalla fermentazione alcolica di aceto di vino forte, mescolato con mosto d'uva non necessariamente cotto.
I migliori produttori utilizzano uve provenienti dalla zona di Modena e di Reggio Emilia, ma è permesso l'uso anche di uve prodotte in altre zone d'Italia.

L'aceto deve essere affinato in botti di legno pregiato, soprattutto rovere, ma gli anni di invecchiamento sono variabili e possono venire aggiunte alcune sostanze, come ad esempio il caramello che viene usato per dare una colorazione bruna all'aceto.

Il prodotto che si ottiene, pur trattandosi di un aceto di vino e mosto piacevolmente aromatizzato e piacevole al gusto, non è paragonabile all'Aceto Balsamico Tradizionale.
In commercio questo aceto si può trovare a prezzi molto variabili, dai 5 ai 100 Euro al litro, a seconda delle uve utilizzate, degli anni di invecchiamento e della qualità finale del prodotto.